Marketing olfattivo, scopri una nuova branchia di questo settore

Marketing olfattivo, scopri una nuova branchia di questo settore

Marketing olfattivo, scopri una nuova branchia di questo settore

Alzi la mano a chi non è mai capitato di passare davanti ad una panetteria, sentire nell’aria l’odore del pane appena sfornato, e non essere stato tentato di entrare e comprare qualche prodotto della bottega.

Questo piccolo esempio per farti capire quanto gli odori siano in grado di andare a incidere su fattori comportamentali, e quindi l’importanza del marketing olfattivo.

Meglio conosciuto, soprattutto nel Regno Unito, come scent marketing, questa tipologia di strategia commerciale fa parte del gruppo di tecniche che lavorano sulla cosiddetta customer journey, detta anche dimensione esperienziale del cliente.

Perché un profumo può far aumentare le vendite?

Attraverso alcune ricerche, gli studiosi sono giunti alla conclusione che, un adulto medio è capace di riconoscere circa dieci mila aromi diversi, infatti, non a caso, i neuroni relativi all’olfatto sono quelli che si rinnovano in maniera più assidua, per fare in modo che la memoria degli odori rimanga solida.

Il fattore più importante però a livello di marketing olfattivo, è che gli odori sono elaborati a livello limbico, cioè la zona del cervello dove sono presenti gli assetti mnemonici. È proprio questa la motivazione per la quale gli odori rimangono più nella memoria, infatti solitamente sono legati a doppio filo con i ricordi.

Il marketing olfattivo lavora proprio su questo concetto mnemonico, cioè sul fatto che il cervello umano è capace di richiamare alla memoria un determinato ricordo in base all’odore che sente. Questo per spiegarti il motivo per il quale un differente odore può condizionare in modo positivo o negativo l’acquisto di un cliente.

Alcuni studi sul marketing olfattivo, hanno dimostrato che il profumo in store, (come la musica) permettere di ampliare le vendite fino anche all’80%.

Già da tempi meno recenti, Kotler aveva posto in evidenza il fatto che l’atmosfera in cui il cliente si trova nel momento dell’acquisto può influenzare il suo comportamento. Il profumo inoltre, contribuisce a creare un ambiente disteso, rilassato e accogliente. Il buon odore percepito mentre ci si trova in un determinato luogo può lasciare un buon ricordo, quindi lo scent marketing può portare due risultati principali. Il primo è quello di far sentire il cliente accolto e tranquillo, e indurlo all’acquisto di più prodotti rispetto alla reale necessità; il secondo invece è quello di creare nella memoria del cliente una reminiscenza ogni volta che sentirà di nuovo lo stesso odore, percepito nel tuo store, arrivando così a fidelizzarlo.

Se anche tu vuoi personalizzare la tua attività con un profumo particolare ed intenso, in modo da rendere l’atmosfera più serena e confortevole, sia per te che per i tuoi clienti, vieni a dare un’occhiata alla nostra selezione di aromi di Teatro Fragranze Uniche (clicca qui), troverai sicuramente quella che più rispecchia la tua identità.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *