Vieni a scoprire lo streetwear, lo stile che fonde il casual con lo chic

Vieni a scoprire lo streetwear, lo stile che fonde il casual con lo chic

Vieni a scoprire lo streetwear, lo stile che fonde il casual con lo chic

Cosa significa stile streetwear?

Lo streetwear è uno stile fuori dagli schemi, fuori dai canoni, diverso dallo stile classico e ricco di contaminazioni. Vuoi sapere come è nato e da dove? Te lo spieghiamo noi di Blaze Lab.

A livello etimologico, la traduzione di streetwear è letteralmente, stile di strada. Le origini di questa tipologia di abbigliamento si possono ritrovare nello stile giovanile della East Coast degli Sati Uniti d’America. Per intendersi, stiamo parlando di quello stile abbastanza casual e urbano, portato solitamente da chi pratica skateboard, o surf.

Origini e curiosità dell’abbigliamento streetwear

Lo streetwear è uno stile che rientra in quella macro categoria che si chiama sottocultura urbana. Come sopra detto, questo tipo di abbigliamento, era solitamente indossato dagli appassionati di surf e skate (le sneakers più amate dagli skater sono sicuramente le Vans, vieni a dare un’occhiata sul nostro sito!), e ascoltavano generi musicali particolari come l’hip-hop o rap. Si parla di sub culture, nel senso che, sono culture diverse dai canoni solitamente istituti dalla società, non inteso come culture sottostimate o peggiori delle altre, ma semplicemente che hanno e sfoggiano elementi totalmente diversi da quelli visibili normalmente indosso alle persone.

Lo streetwear e la sovrapposizione di più stili

La stragrande maggioranza degli outfit ispirati a questa tipologia di stile sono sportivi, non a caso l’origine di questo tipo di abbigliamento proviene come abbiamo già detto, da persone appassionate di sport. Infatti, alcuni capi di abbigliamento dello stile streetwear sono progettati per essere comodi e sportivi.
Da qui quindi il via libera a felpe, t-shirt, cappellini, pantaloni della tuta morbidi, confortevoli e dai moltissimi abbinamenti. Ma oltre a questi capi estremamente sportivi, lo stile streetwear è caratterizzato dall’aggiunta di capi meno sportivi e magari più classici, rimanendo sempre su un’impostazione piuttosto casual, come ad esempio jeans, giacche morbide, o trench, con sotto sneakers.

La t-shirt il capo streetwear per antonomasia

La t-shirt è sicuramente uno dei capi di abbigliamento più indossato al mondo subito dopo i jeans. La prima t-shirt è nata nel 1904 grazia all’azienda di abbigliamento Cooper Underwear Company, che appunto nella pubblicità affermava “Nessuna spilla, nessun bottone, nessun ago” , (per approfondimenti clicca qui).
La t-shirt è il capo adatto a tutti, per gli adulti e per i bambini, ed è stata inclusa nell’abbigliamento streetwear in maniera originale e colorata. Infatti, questo indumento viene realizzato sfruttando grafiche, loghi o scritte inusuali.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *